fbpx

Avventura a Sud

La barriera corallina, le balene i percorsi del profondo sud

Descrizione del tour

Infinite spiagge bianche, mari cristallini e incontaminati, la biodiversità della Barriera Corallina, le megattere che nuotano nel canele del Mozambico, i villaggi di pescatori fuori dal tempo: la costa Sud del Madagascar è una delle zone più affascinanti e, al tempo stesso, meno visitate dai turisti. Quello che, nel Settecento, era luogo di rifugio per pirati e contrabbandieri, oggi è la patria dei “Vezo”, abilissimi pescatori che vivono seguendo il ritmo della natura e delle stagioni.

Sono pochi i viaggiatori che scelgono di intraprendere questo avventuroso seppur difficile percorso (ma mai nessuno che se ne sia pentito).

Ecco alcune delle tappe più significative che Ti aspettano.

Icone variabili tour-02

Tariffe

I prezzi sono variabili a seconda della stagione, delle disponibilità e del  numero di persone. Contattaci indicando le tue necessità e saremo lieti di fornirti un preventivo dettagliato.
  • Alloggio in Hotel menzionati in programma o similari
  • Trattamento in mezza pensione
  • Noleggio auto 4×4 con autista
  • Benzina per l’intero circuito
  • Transfert da e per aeroporti
  • Transfert da e per porto
  • Transfert motoscafo veloce
  • Escursione a Nosy Ve e Nosy Satrana ad Anakao
  • Tasse di soggiorno e vignette turistiche
  • Ticket per i parchi e vari siti turistici
  • Guide certificate Madagascar National Park (MNP) per le visite ai parchi
  • Quota solidale destinata ad associazioni locali
  • Voli internazionali/tasse aeroportuali/visti di entrata ed assicurazioni di viaggio
  • Volo Nazionale Air Tsaradia
  • Le prestazioni non menzionate nel programma
  • Attività ed escursioni ad Anakao opzionali
  • Visite ai siti turistici ad Antananarivo
  • Le mance e le spese personali
  • Pranzi
  • Bibite fuori e durante i pasti
  • ASSICURAZIONE MEDICO/BAGAGLIO/PERSONALE
  • e tutto quanto non espressamente indicato nella voce “incluso”
Icone variabili tour 4-04

Voli

I voli nazionali e internazionali NON sono inclusi nel tour.

Visualizzazione mappa tour – Piroga,tsingy e baobab-01
Itinerario-07-07

itinerario percorso

  1. Antananarivo
  2. Anakao
  3. Itampolo
  4. Distretto di Beloha
  5. Faux-Cap
  6. Berenty
  7. Fort-Dauphin
Icone variabili tour-01

Durata: 15 giorni

Questo è un programma “standard”, che nasce dalla nostra profonda conoscenza del territorio; se desideri aggiungere o eliminare alcune tappe, è possibile aumentando o riducendo il numero di giorni. Rimaniamo a disposizione per aiutarti ad elaborare il percorso migliore.
Icone variabili tour-03

Difficoltà: media

Non adatto a famiglie con bambini (si svolge prevalentemente su piste sabbiose con lunghi spostamenti e strutture poco adatte a bambini piccoli)

Icone variabili tour 4-05

Equipaggiamento

Equipaggiamento comodo! Pantaloncini, magliette, camicie di cotone, pantaloni di tela, maglioni leggeri, giacca mezza stagione, scarpe da passeggio e da tennis, mantella antipioggia, infradito, cappello, occhiali da sole, crema solare schermo totale, pile, coltellino svizzero, borsa cestino, accendino, torcia elettrica, binocolo, macchina fotografica.

Itinerario

GIORNO 1 - Verso Antananarivo e oltre

La Tua Avventura a Sud inizia da Antananarivo, la capitale del Madagascar, con la sua incredibile moltitudine di tesori da scoprire. Il caos della città potrebbe investirti, ma niente paura! Al Tuo arrivo all’aeroporto di IVATO saremo lì ad accoglierti per accompagnarti in hotel, una location rilassante e immersa nel verde.

Sistemazione presso: Au Bois Vert o similare

GIORNO 2 - Un giorno a Tulear

Subito dopo colazione andremo in aeroporto, dove ci attenderà il volo per Tulear. In genere, questa viene considerata un semplice scalo di passaggio alla volta dei mari del Sud ma, nel nostro caso invece, sarà una delle esperienze più emozionanti e significative del viaggio. Dedicheremo la giornata alla visita dei villaggi e di una scuola in cui l’associazione Aid4Mada Onlus ha portato l’acqua potabile realizzando alcuni pozzi.

Sistemazione presso: Eden Palm o similare

GIORNO 3 - Relax senza tempo sui mari del sud

Dopo l’emozionante visita a Tulear e l’incontro con i suoi abitanti, faremo rotta verso le spiagge tropicali di Anakao. Qui andremo alla scoperta di un pacifico villaggio di pescatori Vezo, noti anche come “i nomadi del mare”, che raggiungeremo via mare con un’ora di motoscafo. Ed è in questo luogo incredibile che trascorreremo i giorni successivi. Ed ecco che, proprio da questa terra, avrà inizio la nostra Avventura a Sud.

Sistemazione presso: Peter Pan o similare

GIORNO 4 - Visitando Nosy Ve

Dopo una prima giornata di relax, trascorsa cullati dall’amaca a ridosso delle onde o a prendere il sole, potremo impiegare questo nuovo giorno visitando Nosy Ve. Spiagge deserte di sabbia bianca caratterizzano quest’isola corallina disabitata, che ospita tra l’altro la colonia riproduttiva di uccelli tropicali dalla coda rossa più a Sud del mondo.

Sistemazione presso: Peter Pan o similare

GIORNO 5 - In piroga a Nosy Satrana

L’ultimo giorno di mare ad Amakao potremo impiegarlo visitando l’isola deserta di Nosy Satrana. Dopo un idilliaco pranzo sulla spiaggia, potremo nuotare nelle laguna ammirando le mangrovie, piante legnose particolarmente preziose per il pianeta, grazie alla loro peculiare capacità di assorbire più anidride carbonica di molte altre specie terrestri. Gli aironi e gli spiriti degli antenati – che secondo i locali vivono sotto i rami di un grande albero di tamarindo – saranno gli unici a farci compagnia.

Sistemazione presso: Peter Pan o similare

GIORNO 6 - Il Parco Tsimanampetsotsa e il pesce cieco

Partiremo da Anakao all’alba: direzione Sud, ovviamente. Dopo un tragitto di circa due ore di pista sabbiosa, arriveremo al Parco Nazionale Tsimanampetsotsa, un’area naturale protetta che accoglie diversi tra i baobab più vecchi del mondo, un laghetto salato con i fenicotteri e una bizzarra grotta, habitat naturale di un pesce cieco senza alcuna pigmentazione. Conclusa la nostra escursione, ci metteremo nuovamente in viaggio in direzione Ambola.

Sistemazione presso: Le Domaine d’Ambola o similare

GIORNO 7 - I Panorami mozzafiato di Ambola e Itampolo

Ci attenderà un piccolo villaggio di pescatori con le sue spiagge bianchissime, dove potremo godere di un po’ di meritato relax. Dopo pranzo, riprenderemo il nostro cammino lungo la pista sabbiosa verso Itampolo, tra panorami unici e inimitabili.

Sistemazione presso: Chez Ernestine o similare

GIORNO 8 - La fine della Barriera Corallina

Giunti ad Itampolo, dove finisce la Grande Barriera Corallina malgascia, potremo impiegare la giornata rilassandoci in spiaggia, facendo snorkeling o immersioni. E chissà; se saremo fortunati potremmo anche ritrovare qualche galeone pirata tra queste limpide acque. Ad Itampolo, antico villaggio di pescatori, non mancheranno le suggestioni grazie al selvaggio paesaggio in cui è immersa.

Sistemazione presso: Chez Ernestine o similare

GIORNO 9 - Lavanono, il paradiso dei surfisti

La mattina seguente all’alba, partiremo da Itampolo lungo una pista impegnativa in direzione Lavanono, un remoto villaggio di pescatori situato all’estremità della costa sud-occidentale, tra un massiccio latopiano che lo sovrasta e una lunga catena di scogliere. Lavanono è un vero e proprio paradiso per i surfisti, con le sue incredibili onde.

Sistemazione presso: Chez Gigi o similare

GIORNO 10 - Il punto più a sud

Subito dopo colazione, partiremo per andare alla scoperta della riserva naturale di Cap Saint Marie, il punto più a sud del Madagascar, che è nata per tutelare le testuggini. Da qui potremo raggiungere anche una spiaggia dove poter osservare i resti di uova dell’estinto uccello elefante. La sera arriveremo a Faux Cap, un piccolo villaggio di pescatori di aragoste celato alla vista dalle dune.

Sistemazione presso: Hotel Libertalia o similare

GIORNO 11 - Verso la Riserva Privata del Berenty

Subito dopo colazione, ripartiremo in direzione della Riserva Privata del Berenty, attraversando paesaggi desertici dalla flora peculiare tra cui piante spinose e baobab. Nei dintorni di Tsihombe potremo, inoltre, osservare l’arte funeraria che caratterizza la grande isola africana, in particolare i cimiteri di Antandroy e Mahafaly. Nel tardo pomeriggio arriveremo alla Riserva, dove trascorreremo la notte.

Sistemazione presso: Berenty Lodge o similare

GIORNO 12 - La più antica riserva del Madagascar

Questa nostra tappa del tour la trascorreremo interamente a visitare la Riserva Privata del Berenty, un’impareggiabile e antichissimo patrimonio naturale, che ospita una vera e propria galleria di tamarindi. Nella Riserva vivono anche i lemuri catta, che ci accompagneranno alla scoperta del loro habitat.

Sistemazione presso: Berenty Lodge o similare

GIORNO 13 - La penisola incantata di Fort Dauphin

Dopo una notte all’interno della Riserva Privata del Berenty, partiremo molto presto verso la città di Fort Dauphin, chiamata anche Taolagnaro. Dopo aver trascorso gran parte del nostro tour tra villaggi di pescatori e piste sabbiose, l’arrivo in città rappresenterà una sorta di ritorno alla civiltà. Durante il tragitto, ammireremo la straordinaria posizione di Fort Dauphin, incastonata tra montagne verdissime e il mare, su una penisola che sembra incantata.

Sistemazione presso: Chez George Libanona o similare

GIORNO 15 - Ritorno a casa

L’ultimo giorno del nostro viaggio in Madagascar lo trascorreremo visitando la Capitale, assaporandone colori e profumi. Al momento dell’imbarco, saremo trasferiti all’aeroporto di Ivato e dal finestrino saluteremo questi luoghi che saranno, inesorabilmente, diventati parte di noi.

Prenota il tour

Invia una richiesta

Compila il modulo sottostante per inviare una richiesta di preventivo a Madagascar Adventures. In caso di disponibilità ti invieremo il preventivo del Tour con tutte le relative specifiche. La richiesta è semplice e gratuita.

Tipologia di alloggio

Tipologia di viaggio

Privacy

Sconti e promozioni

10 + 3 =